Dimora

Acquistata nel Settembre del 2009, Dimora delle Balze è una tenuta del 1800 in cui il tempo sembra non essere trascorso.
Le mura, i pavimenti, i soffitti narrano storie ricche di fascino, profumate di mediterraneità, desiderose di essere ascoltate.
La tenuta presenta una grande corte quadrangolare dove, nella parte sinistra, si affacciano le stanze anticamente destinate all’abitazione del massaro, ai magazzini e alle stalle.
Nell’ala destra invece, un antico cancello conduce all’abitazione padronale. Al suo interno, le numerose stanze di cui si compone, presentano ancora i suggestivi e autentici affreschi d’epoca risorgimentale riportati allo splendore originario.
Infine il giardino padronale, anticamente impreziosito da panche di pietra, ospita oggi i resti delle colonne classiche pre-esistenti e terrazzamenti allestiti con poltrone e oggetti di design scelti su misura.

Attraverso un restauro conservativo fatto di dettagliate ricerche di pezzi unici, elementi vintage e di design, si trasmette il fascino del passato mediterraneo. L’estensione della tenuta è di circa 25 ettari, la maggior parte dei quali coltivabili e certificati 100% bio.
Al suo interno e nelle numerose aree limitrofe si scorge la presenza di antiche grotte ed è situata tra la straordinaria bellezza di Noto e l’antica città di Siracusa.

E’ lo studio dei dettagli che ne fa un posto magico, possibile grazie alla collaborazione tra la titolare Elena Lops e i designers Draga Obradovic e Stefano Guidotti.
La magia emanata da questo luogo, lo rende una location ideale non solo per cerimonie nuziali, ma anche per eventi privati, mostre, vernissage, eventi che potrebbero essere ospitati sia nei saloni interni dell’edificio padronale sia negli spazi esterni.

2009 – 2018